Chasing Shadows

Sessione 23/9

Nella casa di Tom Bombadil

La riunione prosegue senza Charlie, colto da improvviso malore.
Decidiamo di occuparci del caso Winter is coming, e l’indomani andiamo a visitare Charles Kingsley a Sing Sing per scoprire i dettagli del rituale che ha usato per evocare Atalak – un rituale di sua invenzione che non abbiamo speranze di trovare sui libri.
L’incontro è proficuo e Kingsley non ha difficoltà nel rivelare apertamente tutti i particolari; ritiene infatti di aver già raggiunto il suo scopo portando la “questione sovrannaturale” all’attenzione dei media mainstream.
Chris ha abbastanza elementi per cominciare a preparare il rituale che cancellerà l’evocazione, ma questo – secondo Kingsley – potrebbe non bastare, tanto Atalak si è ormai legato al Piano Materiale. Ad ogni modo il rituale dovrà svolgersi sulla cima di un edificio molto alto, all’aperto, dove saremo vulnerabili. Dobbiamo quindi preparaci a combattere, e per questo ci procuriamo dell’ossidiana (il punto debole di Atalak).
Martin Morrison ci “presta” una spada e un pugnale, mentre per le munizioni ci rivolgiamo all’Arrotino. Dopo averlo attirato con della musica e dei simboli magici, ed esserci intrattenuti in una piacevole conversazione, otteniamo quello che chiediamo in cambio di un gatto e dei nostri telefoni (le cui rubriche abbiamo preventivamente copiato).
Ora resta da decidere su quale grattacielo salire e che precauzioni prendere.

Comments

jamesnake blucheri

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.