Chasing Shadows

Sessione 17/11

Siccome ci pagano ad ore, decidiamo di andare subito a prendere Rachel.
La prima cosa è andare a trovare Tisennel, proprietario del pub dove avrà luogo l’azione; opportunamente oliato, si mette a disposizione senza difficoltà.
Secondo, Charlie chiama Rachel, le accenna di voler (forse) passare all’ HRI e le da appuntamento immediatamente nell’apposito locale (che si chiama Il Topo Bianco).
Charlie entra e Rachel è già là; nei dieci minuti successivi noialtri (c’è anche la Eva) arriviamo alla spicciolata; Tisennel ci fa presente che il bersaglio è venuta scortata da un tipo, ma al segnale convenuto Ma’a li stende entrambi senza difficoltà. Regolata la situazione col nostro ospite, ce ne andiamo – il tipo viene abbandonato nella neve (no, vabbè, si chiama il 911), tutti gli altri si ritrovano all’albergo da cui eravamo partiti, chi più, chi meno privo di conoscenza.
Eva comincia subito a provare di forzare la testa di Rachel. E’ un osso duro, e i primi tentativi vanno a vuoto, ma con alcuni accorgimenti, e con l’entusiasta e spontanea collaborazione di tutti i presenti, ce la si fa.
Inizia così un affascinante tour della mente della non-consenziente Rachel (nella prossima puntata!).

Comments

jamesnake blucheri

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.